Monthly Archives: February 2016

Borse donna collezione primavera estate

Colori tenui, i classici bianco e blu, poche note di colore, soprattutto l’aranciato, sono i dettami della nuova collezione primavera-estate di borse Alviero Martini. Come sempre domina la fantasia Geo, tipica del noto marchio italiano, che troviamo nei modelli principali: “Resort” e “Buckle”, mentre è solo un accenno nella linea “Urban Casual” dove la classica handbag bianca, blu o beige, comoda e capiente, è impreziosita dalla striscia dell’inconfondibile tessuto. Sofisticate e sportive sono le borse della linea “Resort”. Pratiche bag da portare comodamente tutto il giorno, hanno forma strutturata, particolare che permette di trovare a colpo d’occhio ogni cosa all’interno. Il dettaglio moda è la cornice colorata, che crea un raffinato contrasto di toni con il fondo Geo ed organizza, con un piacevole gioco ottico, le tasche esterne aperte o con la zip, secondo il modello. Le cornici sono marrone, verde, bianco o arancio nella linea “Resort Classic”, mentre sono blu e beige in quella “Resort White”, che ha il fondo più tenue. Sono borse sporty-chic, che donano ad ogni abbigliamento un tocco di classe distintivo. Per chi vuole osare con il colore e non teme l’originalità sono perfette, invece, le borse “Buckle Classic” caratterizzate dal felice contrasto tra una linea pulita e la maxi fibbia dorata.

\r\n

borse-alviero-martini

\r\n

Al tradizionale tessuto “Geo Classic” è abbinata la pelle liscia nei colori oro, turchese, arancio o bianco, per un insieme very chic da portare sottospalla o crossbody. Nella stessa linea ma dal sapore decisamente più estivo sono le “Buckle White”, con lo stesso gioco di contrasti ma più delicati, con il fondo geografico in stampa chiara e la pelle liscia color arancio o beige. Della “Buckle” c‘è anche la versione tracollina, piccola e trendy. Perfetta per essere sfruttata in molte occasioni, la borsa “Geo Surface”, ha dimensioni importanti ma può essere regolata di volume grazie ai bottoni laterali. Da portare a spalla, si chiude con clip e laccetto. E’ impreziosita da un elegante contrasto di colore su manici e sulla tracolla removibile. E’ proposta nei colori: bianco e blu, bruciato e giallo, blu e beige. Perfette per la stagione estiva anche le borse della linea “Safari”, dal tipico tessuto Geo beige chiaro, facilmente abbinabili con le tinte estive, e le “Happy Hippy”, nuova versione delle amate “Happy Color”, con i dettagli trendy: dai laccetti intrecciati alle fettucce effetto frangia.

Vacanze Pasquali

In cima ai desideri di moltissimi visitatori italiani e stranieri, Capri è una meta turistica affollata in ogni periodo dell’anno e quindi molto gettonata anche a Pasqua. Un luogo che trasmette autentiche emozioni e per certi versi unico al mondo. Sono molte le cose da fare e da vedere, per cui è difficile anche stilare una classifica. In questa guida proveremo comunque a darvi utili suggerimenti per indirizzarvi verso un bel soggiorno di Pasqua in una delle isole più famose al mondo.

La celebre Piazzetta Luogo dalla struggente eleganza, è il cuore dell’isola.Tutti i momenti della giornata sono buoni per respirare la suggestiva atmosfera che si respira in questo posto, magari per consumare qualche buona bevanda in uno dei bar storici che lo popolano o per lasciarsi semplicemente incantare dalla meravigliosa vista sul Golfo di Napoli. Un luogo celebre per via della movimentata vita mondana e per via dei tanti vip che lo frequentano. Poco lontano dalla piazzetta si trovano, inoltre, alcune delle bellezze artistiche dell’isola come la Torre dell’Orologio e la Chiesa monumentale di Santo Stefano. Anacapri una volta a Capri difficile andare via senza aver fatto una passeggiata ad Anacapri, un piccolo centro molto bello ai piedi del Monte Solaro caratterizzato da angoli e vicoli molto suggestivi. Un luogo dove storia e arte si coniugano alla perfezione, mettendo in risalto piccoli gioielli come la Chiesa di San Michele, in stile barocco, e la Casa Rossa. Il resto lo fanno le botteghe artigianali e i colori, elementi che contribuiscono a rendere magico questo luogo.capriGrotta Azzurra l’isola di Capri si distingue anche per degli aspetti naturalistici davvero singolari e la Grotta Azzurra è un’icona eccellente per la sua struggente bellezza naturale. Il mitico luogo si raggiunge in barca e il suo nome deriva dal dominante colore azzurro che si può ammirare una volta entrati nella grotta. I Giardini di Augusto arrivare qui non significa solamente osservare i molti tipi di piante e di fiori presenti, ma anche ammirare alcuni dei panorami mozzafiato che l’isola è in grado di offrire. Dall’alto dei Giardini di Augusto osservare, infatti, Marina Piccola e i Faraglioni è uno spettacolo eccezionale e senza paragoni. Pochi dubbi dunque, trascorrere le vacanze di Pasqua a Capri è un vero piacere.