Category Archives: Certificazione energetica

Conoscenze generali sulla certificazione energetica

L’attestato di certificazione energetica degli edifici rileva il rendimento energetico degli immobili al fine di valutare la quantità dei consumi di energia. Lo scopo principale è quello di orientare i costruttori o i proprietari degli immobili a migliorare la progettazione e l’utilizzo dell’impianto elettrico. La necessità ricade nell’ambito dell’ampio progetto di ecosostenibilità a cui tutti gli stati membri dell’Unione Europea sono obbligati ad adeguarsi. L’attestato di certificazione energetica deve essere disponibile al momento della costruzione, vendita e locazione dell’immobile al fine della maggiore trasparenza del mercato immobiliare. L’acquirente dell’immobile deve richiedere al proprietario il documento che attesta il rendimento energetico dell’edificio per avere la possibilità di un confronto tra costi e benefici. Acquistare un immobile con un ottimo rendimento energetico comporta un investimento di denaro più consistente all’inizio che viene ripagato con minore consumo di energia elettrica in bolletta.

\r\nDifferenze tra certificazione energetica e attestato di prestazione energetica\r\nLa novità introdotta dal decreto n. 63 del 2014 riguarda la sostituzione della certificazione energetica con l’attestato di prestazione energetica. Questo documento è più completo in merito ad informazioni riguardanti la quantità di energia effettivamente consumata.\r\n\r\n\r\n\r\nSi intende definire puntualmente i bisogni energetici dell’edificio in merito alla climatizzazione estiva ed invernale, alla ventilazione, al riscaldamento di acqua sanitaria, al consumo di energia per l’illuminazione e per gli ascensori. Eventuali margini di miglioramento delle prestazioni energetiche sono descritte dettagliatamente nell’APE.\r\nIl tecnico abilitato e i prezzi della certificazione energetica\r\nLa professione di certificatore energetico è svolta da un tecnico iscritto all’apposito albo professionale tenuto dall’Ordine di appartenenza e abilitato all’esercizio della professione. Il campo professionale di competenza riguarda la progettazione di edifici e relativi impianti attinente alla laurea in architettura ed ingegneria civile ed edile, ingegneria dell’ambiente e del territorio e lauree equipollenti. I prezzi relativi alla certificazione energetica si aggirano intorno a 200-250 euro. Su internet ci sono offerte a basso prezzo ma è necessario fare attenzione alle truffe. Un professionista abilitato valuta con attenzione la prestazione energetica dell’edificio per non incorrere in sanzioni. L’importo in fattura è composto da spese per il sopralluogo, dall’IVA, dal contributo previdenziale e dalle spese di acquisto dell’attestato.